Villa Stealth

Switzerland

2019

Una grande villa, luminosa e aperta, si inserisce in modo quasi impercettibile nel paesaggio montuoso che discende terrazzato verso il lago. Il nome "Stealth" riassume in una parola il concetto che ha ispirato architettonicamente il progetto. Si tratta di fare un passo indietro rispetto al paesaggio che in questo incantevole angolo di terra è, e deve rimanere, protagonista. Sviluppata su tre livelli e due ali in volumi scomposti e disallineati, la villa non rivela mai la sua intera dimensione. Cuore della casa è l’ampia zona giorno, le cui pareti di vetro automatizzate consentono l’apertura di entrambi i fronti, abbattendo qualsiasi limite tra interno ed esterno. Organizzata come una grande “piazza d’incontro” intorno a due gruppi di divani componibili, offre una serie di diversi punti di vista da cui godersi il panorama e il tempo in famiglia o con gli amici. L’atmosfera della villa, è caratterizzata da uno stile essenziale dalle linee semplici e pulite. A fare da sfondo all’arredo di design, una scenografia astratta composta in un bilanciato contrasto tra superfici chiare e scure. All’irregolare grigio chiaro dei pavimenti in resina di cemento e di alcune pareti in cemento a vista, si contrappongono le pareti boiserie rivestite con pannelli neri e i soffitti dipinti con una vernice nera semi-lucida ad effetto legno.